mercoledì 17 novembre 2010

Come una folata di vento improvvisa

- ph by L'Inverno di June -

" Il fiore della mia vita
avrebbe potuto sbocciare da ogni lato
ma un aspro vento bruciò i miei petali
su quel lato di me che potevate vedere nel villaggio.
La mia protesta si alza dalla polvere:
voi non vedeste mai il mio lato in fiore!
Siete proprio degli sciocchi, voi viventi,
voi che ignorate le facoltà del vento
e le forze invisibili
che governano le cose della vita."

Serepta Mason
"Antologia di Spoon River" E. L. Masters

13 commenti:

  1. La prima foto è magnifica! L'hai scattata tu?

    RispondiElimina
  2. Si,le foto sono scattate da me. grazie Marty!

    RispondiElimina
  3. Concordo, la prima è fantastica!Valeria
    http://www.luggageandhighheels.blogspot.com/

    RispondiElimina
  4. Ah anche a me, queste le ho fatte proprio al volo..vorrei avere un paio di orette a disposizione!!

    RispondiElimina
  5. Spoon River è un'opera vera e propria!
    Mi hai fatto venire voglia di rileggerlo..a presto!

    RispondiElimina
  6. Ciao Allegra!Io adoro Spoon River!! ogni tanto lo riapro e rileggo qualche pagina..ed è sempre bellissimo!!!

    RispondiElimina
  7. bellissima la sequenza.
    come il titolo.
    il vento può scacciare il male.
    ma può anche allontanare pian piano (brezza) il bello.
    o ciò che tale si riteneva.
    un bacio

    RispondiElimina
  8. Ciao Only, e grazie per il tuo poetico pensiero! userei le tue parole come didascalia delle foto...!!

    RispondiElimina

...dai un'occhiata anche a

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...